Aggiornamento in Psicologia Giuridica

AggiornamentoPG

 informazioni

Corso di aggiornamento

I principali protocolli di CTU e perizia in ambito civile e penale e il Processo Telematico

 

Prossima Edizione: 21-22-23 settembre 2018

 

Il corso persegue l’obiettivo di trasmettere conoscenze relative agli ultimi sviluppi in ambito di protocolli e perizie e formazione in materia di processo civile telematico. Tale corso è particolarmente indicato a chi già opera in qualità di Consulente Tecnico di Ufficio e necessita di un aggiornamento teorico e metodologico specifico per poter garantire la migliore prestazione e per poter rispondere alle richieste avanzate dai Tribunali al fine di mantenere l’iscrizione agli elenchi dei CTU.

Obiettivi

- Acquisire nuovi strumenti e nuove conoscenze in ambito di protocolli operativi
- Acquisire nuovi strumenti e nuove conoscenze in ambito di perizia
- Acquisire la capacità di operare autonomamente in tutti gli aspetti e le fasi del Processo Telematico

Destinatari

Il corso è rivolto a laureandi e laureati in psicologia ed in particolare ai professionisti di area psicogiuridica.

Organizzazione

Il corso si articola in 3 incontri, per un totale di 20 ore (venerdì 9,30-13,30, sabato e domenica 9,30- 13,30 / 14,30-18,30).
Si alterneranno lezioni frontali volte ad approfondire gli aspetti teorici e momenti pratico-esperenziali con presentazione e lavoro su casi reali.
È richiesto agli allievi il possesso in aula di un proprio computer e dispositivo con firma digitale al fine di potersi esercitare in tempo reale su quanto insegnato in materia di Processo Telematico.

Responsabile del corso

Elisa Manco, psicologa, mediatore familiare, esperto di psicologia giuridica, consulente per il Tribunale di Livorno, la Procura della Repubblica di Prato ed il Tribunale per i Minorenni di Firenze.


Esame finale e attestato

Al termine del corso è previsto il rilascio dell'attestato di partecipazione.

Contesto normativo

La formazione in ambito di psicologia giuridica si riferisce a quanto definito dalla Legge di ordinamento della professione di psicologo (L. 56/89), dal codice deontologico degli psicologi italiani e dalla delibera CNOP del 20/09/2003. Le figure professionale dei consulenti tecnici sono previste dal Codice di Procedura Civile (Libro I - Disposizioni Generali - Capo III - Art. 61/64) e dal Codice di Procedura Penale (Libro III - Parte I - Prove - Titolo II - Mezzi di prova - Capo IV - Perizia - Art. 220/233). Si rimanda inoltre a quanto disposto dai Tribunali e dagli Ordini degli Psicologi in merito alla necessità di aggiornamento e formazione continua per poter mantenere la propria presenza all’interno degli Elenchi dei CTU.

 

Investimento economico

Vedere tabella di dettaglio nel programma.

Programma dettagliato, calendario e modulo di iscrizione

Scarica il programma e il calendario
Scarica il modulo di iscrizione

informazioni

Condividi

Seguici su