Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l'esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni leggi la privacy policy e la cookie policy presenti nel sito.

Coordinazione Genitoriale

 informazioni

 

Corso di formazione in

Coordinazione Genitoriale

Rivolto a mediatori familiari, psicologi, avvocati, psicoterapeuti, consulenti tecnici, operatori dei servizi sociali

Prossima edizione gennaio 2020

La Coordinazione Genitoriale è uno strumento di gestione e risoluzione del conflitto emersa già nei primi anni 90 negli Stati Uniti, inerente l'attuazione del Piano Genitoriale, concordato tra genitori o disposto dal giudice in sede di scioglimento del rapporto di coppia, al fine di evitare successive istanze all'autorità giudiziaria. Questo intervento si propone di contrastare gli esiti sui minori di una perdurante ed elevata conflittualità, che costituisce un rischio di danno psicologico per i figli della coppia esposti al conflitto. Rientra dunque tra gli interventi di ADR (acronimo inglese di 'risoluzione alternativa delle dispute') in cui un terzo imparziale, chiamato coordinatore genitoriale, aiuta le parti a mettere in pratica un proprio programma di genitorialità, nell'ambito dell'incarico disposto dal giudice al coordinatore o dell'incarico conferito di comune accordo da parte dei genitori che abbiano riscontrato l'impossibilità di superare una continua litigiosità con altre forme di ADR.

Obiettivi

Il corso si propone di formare figure specifiche nell'ambito della coordinazione genitoriale, garantendo un approfondito aggiornamento su tematiche di attualità affiancato dallo svolgimento di attività esperienziale in aula.

Destinatari

Il corso è riservato a mediatori familiari, psicologi, avvocati, psicoterapeuti, consulenti tecnici, operatori dei servizi sociali.

Organizzazione

Il corso si sviluppa in 4 fine settimana (sabato e domenica, orario 9.30-13.30 / 14.40-18.30) per un totale di 64 ore formative. Le diverse figure professionali possono anche solo partecipare a singoli weekend per approfondire le proprie conoscenze sulla coordinazione, senza, in tal caso, acquisire lo specifico attestato di qualifica di coordinatore genitoriale.

Contesto normativo

Al momento ci si può riferire alle norme UNI per le professioni non regolamentate (Legge 14 gennaio 2013, n. 4), nonché al codice deontologico dei vari ordini professionali (psicologi, avvocati, ecc.)

Responsabile Scientifico

Ilaria Fuccaro, Avvocato (Camera Minorile di Firenze), Mediatore Familiare e Coordinatore Genitoriale iscritto AICG. 

Esame finale e attestato

Al termine del corso verrà rilasciato l'attestato di partecipazione valido per l'iscrizione presso A.I.C.G. (Associazione Italiana Coordinazione Genitoriale) agli allievi che non abbiano superato il 20% di ore di assenza sul monte ore totale. A chi frequenta i singoli weekend verrà rilasciato un certificato di frequenza.

Riconoscimenti

In fase di accreditamento presso Ordine degli Assistenti Sociali e Ordine degli Avvocati e presso AICG (Associazione Italiana Coordinazione Genitoriale).

Investimento economico

Vedere tabella di dettaglio nel programma.

Programma dettagliato, calendario e modulo di iscrizione

Scarica il programma e il calendario
Scarica il modulo di iscrizione

informazioni