Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l'esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni leggi la privacy policy e la cookie policy presenti nel sito.

Colloqui specializzazione - 2 dicembre 2019

QLa Scuola di Psicoterapia Comparata, sede di Firenze, comunica che per il giorno 2 dicembre 2019 sono previsti i colloqui per l'ammissione al Corso di Specializzazione Quadriennale in Psicoterapia Comparata (AA.FF. 2020-2023).

Modalità di svolgimento: ...

Leggi tutto...

Colloqui specializzazione - 7 ottobre 2019

QLa Scuola di Psicoterapia Comparata, sede di Firenze, comunica che per il giorno 7 ottobre 2019 sono previsti i colloqui per l'ammissione al Corso di Specializzazione Quadriennale in Psicoterapia Comparata (AA.FF. 2020-2023).

Modalità di svolgimento: ...

Leggi tutto...

Colloqui specializzazione - 8 luglio 2019

QLa Scuola di Psicoterapia Comparata, sede di Firenze, comunica che per il giorno 8 luglio 2019 sono previsti i colloqui per l'ammissione al Corso di Specializzazione Quadriennale in Psicoterapia Comparata (AA.FF. 2019-2022).

Modalità di svolgimento: ...

Leggi tutto...

Burnout in acesa per medici e sanitari

burnout-webIl burnout nella categoria medica è sempre più frequente, e le risposte a una nuova indagine organizzata da Medscape indicano che ben il 44% dei professionisti della salute rientra tra i criteri per la definizione di questa patologia, con un aumento del 2% rispetto all'anno precedente. Ma non solo, infatti l'11% dei medici si definisce depresso e il 4% soffre di depressione clinica. Le risposte di 15.069 medici in 29 specialità all'indagine analizzate nel Medscape National Physician Burnout, Depression & Suicide Report 2019 mostrano che il 14% dei medici ha pensato al suicidio ma non l'ha tentato, e il 6% ha dichiarato di non voler rispondere, mentre l'1% ha rivelato di aver cercato di mettere in pratica idee di questo genere.

La maggior parte di chi ha avuto pensieri di suicidio (58%) lo confessa a qualcuno, spesso a un terapeuta (34%) o a un membro della famiglia (33%). Analizzando la tendenza per specialità...

Leggi tutto...

Depressione post-parto, i padri ne soffrono quasi quanto le madri

1517224417617250743I padri hanno quasi le stesse probabilità delle madri di risultare positivi a uno screening per la depressione nel periodo post-partum, secondo i risultati di uno studio pubblicato su JAMA Pediatrics. La genitorialità apporta grandi variazioni nel benessere mentale e fisico degli individui. È noto da tempo che le donne subiscono importanti cambiamenti fisici in risposta al parto, e che i primi anni di educazione dei figli sono caratterizzati da sonno limitato e da altri stress fisici ed emotivi. Circa il 24% ...

Leggi tutto...

Legge Iori, grandi cambiamenti in arrivo per educatori, pedagogisti e...psicologi

educatoriLegge Iori approvata alla Camera: il 20 dicembre 2017 verrà ricordato come un giorno di svolta per gli educatori.

Da oggi viene dato pieno riconoscimento professionale, regolamentazione e tutela alla professione di educatore pedagogista e non solo.

L'approvazione del testo di Legge n. 2443, caratterizzata da un iter travagliato e da ben tre anni di stallo, è arrivata nelle prime ore dell'alba ed è subito stata salutata come un successo dalle Associazioni degli educatori pedagogisti.

L'iter legislativo della legge n. 2443 è iniziato nel 2014 e la sua approvazione nel corso dell'attuale legislatura è stato in dubbio fino ad oggi.

La Quinta Commissione aveva espresso il suo parere definitivo sulla legge Iori lo scorso 31 ottobre 2017, con parere contrario per alcuni degli emendamenti presentati e con alcune condizioni di modifica per altre disposizioni.

Il testo della Legge Iori taglia oggi il traguardo dell'approvazione definitiva e diventa il riferimento per le migliaia di studenti in scienze dell'educazione, i laureati e chi da tempo lavora come educatore e sarà ammesso alla fase transitoria.

Cosa cambia ora in concreto per gli educatori, quali sono le...

Leggi tutto...

Colloqui specializzazione - 15 giugno 2018

QLa Scuola di Psicoterapia Comparata, sede di Firenze, comunica che per il giorno 15 giugno 2018 sono previsti i colloqui per l'ammissione al Corso di Specializzazione Quadriennale in Psicoterapia Comparata (AA.FF. 2019-2022).

Modalità di svolgimento: ...

Leggi tutto...

Ludopatie, varate dalla Conferenza Stato-Regioni le linee guida per la prevenzione

big ludopatiaPrevenzione delle ludopatie e miglioramento dell'assistenza alle persone che ne vengono colpite. Sono queste due delle colonne principali del piano d'azione messo a punto dal ministero della Salute per contrastare il fenomeno del cosiddetto "Gioco d'azzardo patologico" (Dga). Si tratta di una serie di interventi che punta a raggiungere ogni area geografica del nostro Paese con l'intervento più adatto al singolo contesto sociale e, se possibile, al singolo cittadino. Un programma con due canali principali, quindi. Il primo si propone, secondo quanto si legge nel testo ministeriale «di rendere omogeneo, efficace e di qualità il percorso diagnostico, terapeutico ed assistenziale del paziente e dei suoi familiari, così come descritto nelle sue articolazioni, nonché di fornire un valido aiuto agli operatori dei servizi per le dipendenze e del privato sociale attraverso la definizione di apposite procedure».

Fin qui le linee programmatiche. Quando si dovrà passare alla pratica verrà messo in opera il secondo canale di interventi: questi saranno basati su «colloqui motivazionali, psicoterapia...

Leggi tutto...