Sicilia: agevolazioni per la formazione dei professionisti

lo-sapevi-che3Sei residente o domiciliato in Sicilia e sei interessato ai nostri corsi di formazione? Forse non sai che la Regione Sicilia ha emesso lo scorso 2 ottobre 2017, l’Avviso pubblico denominato “Azioni di rafforzamento per la formazione dei liberi professionisti lavoratori autonomi” nell’ambito del POR FSE Sicilia 2014/2020, Azione 10.4.2 che mette a disposizione 3 milioni di euro per i liberi professionisti e i soggetti con disabilità, affinché possano accedere a corsi di formazione e aggiornamento per la propria professione.

Possono presentare domanda di contributo tutti i liberi professionisti lavoratori autonomi che alla data di pubblicazione del presente Avviso:

- siano residenti o domiciliati in Sicilia da almeno 6 mesi;
- abbiano una età compresa fra i 18 e i 67 anni;

- esercitino l’attività professionale in Sicilia;
- siano in possesso di Partita IVA da almeno 6 mesi;
- siano iscritti ad Albi di un Ordine o di un Collegio Professionale, ad una Associazione professionale abilitata a rilasciare un attestato di qualità o alla Gestione Separata dell’INPS;
- siano titolari di un reddito, da modello ISEE in corso di validità, fino a 30 mila euro.

L’erogazione dei contributi previsti nell’Avviso è finalizzata alla copertura delle spese di iscrizione alle seguenti tipologie di percorsi formativi:

- Tipologia A. Corsi di formazione e di aggiornamento professionale erogati da: a) Ordini Professionali, Collegi Professionali e Associazioni Professionali; b) soggetti eroganti percorsi formativi autorizzati e accreditati; c) Enti di formazione accreditati dalla Regione Sicilia; d) provider accreditati riconosciuti dalla Commissione AGENAS; e) altri organismi autorizzati/riconosciuti (compresi quelli della tipologia B);
- Tipologia B. Corsi, in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea, di master di I e II livello, diplomi e corsi di specializzazione erogati da: a) Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR; b) Università o Scuola/istituto di alta formazione di altro Stato UE, pubblica o riconosciuta.

La domanda di finanziamento, insieme ai relativi allegati, deve essere predisposta secondo la specifica procedura informatica (http://avviso162017.siciliafse1420.it/) resa disponibile dalla Regione, ed inviata tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro il 30 novembre 2017.

Bando scaricabile qui: http://pti.regione.sicilia.it/portal/pls/portal/docs/147221646.PDF